Registriamo gli incontri di vita

Registriamo la nostra vita

Una volta esisteva il diario segreto chiuso con il luchetto tanto amato dal Ponte Milvio.

Oggi, dove  la privacy è legge con tanto di violazione, ecco il cugino minore del Grande Fratello. Memoto. Un piccolo oggetto per il lifelogging.

A prima vista sembrerebbe un semplice ipod. E invece si tratta di una piccola telecamerina da trasportare con sè per registrare attimi di vita in qualsiasi posto ci troviamo. Accesa sembra catturare immagini ogni 30 sec da 5 megapixel da cui poi sarà possibile creare un piccolo time-lapse degli eventi quotidiani.

Se una foto può catturare l’anima di una persona, questo nuovo sistema riuscirà a spogliarci totalmente?

Altre informazioni le potete trovare sul sito Memoto

Rispondi