2709386687_cd083d20e6_b

Chi è il bravo fotografo?

Siamo tutti un po’ fotografi.

Tra smartphone con fotocamere integrate e piccole compatte da borsetta, la fotografia è diventata parte della nostra vita quotidiana. Tutti si improvvisano fotografi all’occorrenza con risultati più o meno soddisfacenti. Sembra quasi che la categoria dei vecchi fotografi professionisti stia scomparendo lasciando spazio a tutti coloro che per hobby si cimentano in tale “gioco” di rappresentazione della realtà.

Ma i risultati dei provetti fotografi (me compresa) sono davvero all’altezza o paragonabili a quelli dei professionisti? Come possiamo distinguere un bravo fotografo quando siamo mitragliati da continue immagini istantanee? Quando le applicazioni del telefonino permettono infinite modifiche a ciò che scattiamo con filtri e regolazioni attuabili da tutti? Ci improvvisiamo tutti professionisti come da buoni italiani che si inventano un mestiere, ma la sensazione che ogni tanto mi pervade è che la cultura all’immagine stia peggiorando invece che saldarsi e rafforzarsi.

La professionalità è data dalla cultura, dalle competenze, dall’esperienza, da comportamenti organizzativi e errori sviluppati nel tempo. Credo sia giusto lasciare il lavoro vero a chi lo sa svolgere con professionalità. Credo che a noi, che usiamo la fotografia come hobby e passatempo è dato il compito importante di cercare di sviluppare nel web una cultura all’immagine con un po’ più di spessore.

Rispondi